23 Giugno 2024
[]
Virtus Fano
SITO UFFICIALE


News
percorso: Home > News > News Generiche

CHIARIMENTI SUL PROGETTO PIÙ VOLLEY

12-05-2023 19:56 - News Generiche
Si rincorrono ormai da giorni articoli e voci che Virtus Fano non farà più parte del progetto Più Volley. Voci assolutamente vere e condivise con le società Adriatica Fano e Apav Lucrezia già da tempo.
Avremmo voluto aspettare la fine del campionato Under 16, che è ancora in piena lotta per il titolo regionale, ma la necessità non nostra di annunciare le nuove strade ha fatto si che esponessimo il nostro punto di vista.
Purtroppo l’articolo di un nuovo progetto, con capofila Megabox, tra società in un territorio ampio oltre 70 km è stato pubblicato sui vari media societari e pubblicizzato sui gruppi whatsapp delle ragazze da un personaggio che prima rassegna le dimissioni con tanto di saluti, per poi ripresentarsi con il nuovo progetto dopo aver abbandonato quello da lui ideato quando la barca stava naufragando.
Le titubanze sulla prosecuzione da parte Virtus del progetto Più Volley sono state prevalentemente di carattere logistico, organizzativo e tecnico.
Nella stagione 2022/2023 il 56% delle tesserate erano di provenienza Virtus, a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto dal punto di vista tecnico e dal punto di vista del reclutamento. Adriatica, Apav e prestiti da varie società del territorio pesavano il 44%. Questo criterio abbastanza oggettivo è stato utilizzato anche per la suddivisione dei costi generati dal progetto Più Volley sul quale Virtus ha contribuito per il 56% accollandosi l’onere dell’80% del contratto del Direttore Tecnico Giuseppe Davide Galli, con il quale in questa settimana si è giunti alla rescissione consensuale del contratto.
Dunque un peso specifico notevole all’interno del progetto lo aveva in termini numerici ed economici Virtus Fano. Durante l’anno è inutile dire che il progetto non ha riscosso il successo che ci immaginavamo e le ripercussioni sulle ragazze rischiavano di impattare in maniera importante proprio sulla Virtus Fano. La scelta più ovvia è stata quella di tornare sui propri passi perché se il 56% delle ragazze componenti il progetto Più Volley erano della cantera virtussina evidentemente i tecnici di casa Virtus così male non avevano lavorato.
Inoltre un dubbio ci nasce. Le mire altrui di ampliare territorialmente il progetto ci hanno fatto ricredere sulla volontà di puntare sulle proprie atlete e sulle atlete di un territorio circoscritto. Per chi come noi fa grande affidamento sul proprio settore giovanile (basti vedere cosa succede con il settore maschile che porta costantemente ragazzi fanesi e del vicinato in serie A) questa ricerca maniacale di allestire squadre sempre più selezionate su grande scala porta ad un allontanamento graduale di chi poi non riuscirà ad eccellere su una selezione sempre più allargata. Il nuovo progetto con 10 società porta con sé il rischio di spostarsi giornalmente su distanze importanti che ovviamente graverà sul tempo a disposizione delle ragazze. Già spostarsi tra Fano e Lucrezia è stato complicato, pensiamo che allargare la collaborazione a Montecchio, Urbino, Fermignano, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Cagli, Acqualagna, dove ognuno reclamerà il proprio diritto di esistere, sia qualcosa che speriamo sia stato ben valutato. Resta fuori tutta la costa eccezion fatta per la sola società Adriatica Fano che dovrà viaggiare e non poco.
Un giovane deve , si provare ad eccellere ma senza dimenticare che oltre allo sport esiste una vita fatta di famiglia, amici e scuola. Quanto conta vincere a tutti i costi???
ABBONAMENTI
[]
Clicca nell'immagine per scoprire tutte le info

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie