06 Dicembre 2021
[]
Virtus Fano
SITO UFFICIALE


News
percorso: Home > News > News Generiche

A3/M: BELLUNO SUPERA LA VIGILAR 3-1

30-10-2021 22:06 - News Generiche

La Vigilar Fano manca ancora l’appuntamento con la vittoria. Nell’anticipo della quarta di campionato, la Da Rold Logistics Belluno si dimostra più cinica e più lucida: dopo aver perso i primi due set, nel terzo parziale arriva lo squillo della formazione fanese, che riapre il match mostrando una buona qualità di gioco. Nel quarto parziale, però, si spegne di nuovo la luce nella metà campo fanese e Belluno fa suo il match senza particolari patemi.

Formazione tipo per la Vigilar Fano, con Zonta in regia opposto a Stabrawa, Gozzo e Nasari in banda, Ferraro e Bartolucci al centro, Cesarini libero. Per i padroni di casa, la diagonale palleggiatore-opposto è formata da Maccabruni e De Santis, gli schiacciatori sono Graziani (ex di turno) e Candeago, i centrali Mozzato e Piazzetta, il libero è Martinez.

Belluno spezza subito l’equilibrio nel primo parziale, prendendo le misure a Gozzo e guadagnando così il break di vantaggio (6-4). Nasari impatta a quota 9, ma Belluno ristabilisce le distanze e allunga 13-9 con servizio vincente del palleggiatore Maccabruni, costringendo coach Pascucci a fermare il gioco. Si procede punto a punto nelle fasi successive, finché Graziani non trova il set ball sul 24-21; Fano ne annulla uno, ma i padroni di casa chiudono 25-22.

Nel secondo set, la Virtus appare troppo disattenta e Belluno ne approfitta, portandosi subito a condurre 7-2. Pascucci inserisce Chiapello per Gozzo, e il giovane schiacciatore ripaga la fiducia accorciando le distanze 10-7 (un attacco e un muro per lui), ma Belluno mura Stabrawa e respinge l’assalto dei fanesi: 14-9. Poco da dire sul resto del parziale, che i padroni di casa conquistano con il punteggio di 25-19, senza particolari difficoltà.

La Vigilar torna viva nel terzo set, guadagnando fin da subito un buon margine di vantaggio (5-9, out l’attacco di De Santis). Belluno torna a contatto con l’ace di Mozzato (12-13), ma Stabrawa mura Candeago e riporta Fano a +3 (13-16). È sempre il polacco a firmare l’allungo della Vigilar, direttamente dai 9 metri (16-21), Belluno recupera qualche punto nel finale, ma i fanesi riescono comunque a portare a casa il set 21-25 e a riaprire così la partita.

Si gioca sul filo dell’equilibrio in apertura di quarto set, fino al break di Belluno, che si stacca sul 10-6, complice un’erronea chiamata arbitrale e il videocheck non funzionante. Ferraro dimezza il distacco a muro (10-8), ma Belluno ricambia sbarrando la strada a Stabrawa e volando sul 15-10. Nel finale la Vigilar molla le armi e consente ai padroni di casa di conquistare addirittura il +10 (23-13). Si chiude 25-17 il parziale, con la Vigilar costretta a rinviare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria.



Il tabellino

Da Rold Logistics Belluno – Vigilar Fano: 3-1

Da Rold Logistics Belluno: Candeago 9, Piazzetta 7, Maccabruni 9, Graziani 12, Mozzato 13, De Santis 12, Martinez (L1), Della Vecchia, Milani. N.e.: Ostuzzi, Paganin, Pierobon, Gionchetti (L2). All. Poletto-Nesello

Vigilar Fano: Ferraro 5, Stabrawa 18, Nasari 9, Bartolucci 9, Zonta, Gozzo 3, Cesarini (L1), Chiapello 7. N.e.: Galdenzi, Sorcinelli, Carburi, Bernardi, Gori (L2). All. Pascucci-Roscini

Parziali: 25-22 (26’), 25-19 (23’), 21-25 (23’), 25-17 (22’)

Arbitri: Mesiano-Jacobacci

Note: Belluno bs 19, ace 5, muri 17, ricezione 59% (prf 24%), attacco 44%, errori 32. Vigilar bs 23, ace 1, muri 9, ricezione 56% (prf 16%), attacco 38%, errori 34.



Ufficio Stampa Virtus Volley Fano
CAMPAGNA ABBONAMENTI
[]
Clicca sull'immagine per scoprire tutti i dettagli

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie