25 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

A3/M: VERSO PRATA, L'ANALISI DEL MATCH

22-11-2019 20:03 - News Generiche
75° CAMPIONATO SERIE A3 CREDEM BANCA – 6a GIORNATA ANDATA GIRONE BIANCO
TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE – GIBAM FANO

L’avversario: Tinet Gori Wines Prata di Pordenone

Secondo anno di Serie A per i passerotti della Tinet Gori Wines Prata di Pordenone. Dopo l'esperienza in A2 della passata stagione, i gialloblù affrontano la neonata Serie A3 Credem Banca cercando di togliersi soddisfazioni in un raggruppamento che si preannuncia equilibrato. C’è un nuovo nocchiero: Luciano Sturam è passato dietro la scrivania in veste di ds, mentre la guida della squadra è ora nelle mani di Jacopo Cuttini, ex secondo allenatore della Kioene Padova in SuperLega. Sei gli atleti riconfermati: le bandiere Calderan, Deltchev e Tassan, oltre a Michele Marinelli, Jacob Link e Matteo Lelli. In arrivo da Cantù il palleggiatore Alessio Alberini, che compone con Alberto Baldazzi una diagonale giovane ma con molti mezzi e prospettive. Al centro gli arrivi di Mirko Miscione (Livorno, A2) e Giancarlo Rau (Roma, A2). A completare il reparto degli schiacciatori c’è Yordan Galabinov, lo scorso anno a Lagonegro. Dalla seconda squadra è stato promosso lo schiacciatore Andrea Tolot, mentre dalla ricca “cantera” del settore giovanile sono saliti il centrale Samuele Meneghel e il libero Matteo Vivan.

I precedenti
Non esistono confronti diretti tra le due squadre.

Curiosità
-11 punti per Nicola Cecato al traguardo dei 200 in Serie A!
-11 punti per Atvars Ozoliņš al traguardo dei 100 in Serie A!
-1 muri per Yordan Galabinov al traguardo dei 100 in Regular Season.
-20 punti per Jacob Link al traguardo dei 400 in Serie A.
-9 punti per Giancarlo Rau al traguardo dei 200 in Serie A.
-14 attacchi vincenti per Michele Marinelli al traguardo dei 1000 in Regular Season.
E’ la 100° partita in Serie A per Jacob Link.

Così nel turno precedente
GIBAM FANO – MOSCA BRUNO BOLZANO: 3-1
GIBAM FANO: Tallone 8, Paoloni 8, Bulfon 21, Ozolins 16, Salgado 6, Cecato 4, Cesarini (L1), Mandoloni, Sabatini, Mair. N.e.: Caselli, Baldelli, Areni (L2). All. Radici-Pascucci
MOSCA BRUNO BOLZANO: Grassi, Held 15, Bleggi 5, Boesso, Stoyanov 4, Paoli 7, Grillo (L1), Magalini 15, Gozzo 11, Spagnuolo L. 1, Spagnuolo A.. N.e.: Bressan, Bandera, Brillo (L2). All. Palano-Mantovani
Parziali: 25-14 (25’), 25-20 (24’), 18-25 (22’), 25-20 (26’)
Arbitri: Cecconato - Proietti
Note: Gibam bs 11, ace 9, muri 9, ricezione 59% (prf 10%), attacco 54%, errori 21. Bolzano bs 22, ace 8, muri 7, ricezione 57% (prf 1%), attacco 44%, errori 29.

INVENT SAN DONA’ DI PIAVE – TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE: 1-3
INVENT SAN DONA’ DI PIAVE: Margutti 6, Cioffi 2, Bellei 25, Cristofaletti 11, Polo 7, Piazza 1, Santi (L1), Kacperkiewicz 3, Mignano 1, Mian 2, Palmarin. N.e.: Bomben, Spanò (L2). All. Totire-Zanardo
TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE: Tassan 6, Calderan 4, Galabinov 16, Miscione 7, Link 14, Marinelli 21, Lelli (L1), Rau, Deltchev. N.e.: Baldazzi, Tolot, Meneghel, Vivan (L2). All. Cuttini-Bovari
Parziali: 25-22 (28’), 20-25 (25’), 23-25 (36’), 16-25 (26’)
Arbitri: Giglio - Sessolo
Note: San Donà bs 12, ace 4, muri 8, ricezione 56% (prf 33%), attacco 44%, errori 29. Prata bs 18, ace 5, muri 8, ricezione 51% (prf 25%), attacco 50%, errori 24.

Dichiarazioni
Lorenzo Paoloni (centrale Gibam): ”La sfida con Prata ci può dare la consapevolezza dei mezzi che abbiamo a disposizione. È vero, loro hanno battuto San Donà e sono in un buon momento ma se noi riusciremo ad avere il giusto approccio alla gara sono sicuro che faremo bene. Vincere significherebbe rafforzare la nostra posizione e rimanere nei piani alti della classifica. Almeno un paio di sconfitte al tie-break si potevano evitare, nonostante ciò ci hanno permesso di guadagnare dei punticini. D'altronde lo sapevamo che ogni gara sarebbe stata una battaglia, dobbiamo lavorare sul nostro carattere e sull'approccio mentale alle gare per girarle a nostro favore.”
Mirko Miscione (centrale Tinet Gori Wines Prata): “Sicuramente dopo la bella vittoria di San Donà, che comunque ne seguiva altre due, il nostro umore si è risollevato perché è arrivata in un periodo che ci vedeva rimaneggiati e con pochi cambi a disposizione. Una vittoria di squadra e di carattere contro un team, l’Invent che era in striscia positiva e ci precedeva in classifica. Fano ha giocatori ed esperti come Cecato, Cesarini e Salgado per cui non la sottovaluteremo di certo. Adesso, oltre ai nostri miglioramenti come squadra, buone notizie giungono anche dall’infermeria e questo ci dà una carica ancora maggiore.”


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account