30 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

A3/M: GIBAM, 1 PUNTO E QUALCHE RIMPIANTO

03-11-2019 20:28 - News Generiche
La Gibam Fano esce sconfitta per 3-2 dal match odierno contro l’Invent San Donà di Piave, dopo quasi due ore e mezzo di battaglia. Ai ragazzi di Radici è mancata la lucidità necessaria a chiudere la partita quando avrebbero potuto: avanti 2-1 nel computo dei set e 15-10 nel quarto, hanno subito la rimonta dei veneti, più graffianti nei momenti determinanti. Il punto conquistato dai virtussini permette di muovere comunque la classifica- Si è trattata nel complesso di una gara di buon livello, che ha appassionato il pubblico del Palasport Allende.
Formazione confermata per coach Radici, che si affida a Cecato in cabina di regia opposto a Bulfon, in banda Ozolins e Tallone, al centro Salgado e Paoloni, libero Cesarini. Per i veneti, diagonale palleggiatore-opposto composta da Piazza e Bellei, schiacciatori Margutti e Cristofaletti, centrali Cioffi e Polo, libero Santi.
Inizio in equilibrio per le due squadre, con San Donà che conquista il primo break, portandosi a condurre 7-5, complice un buon turno al servizio di Bellei. La Gibam impatta ma gli ospiti ristabiliscono subito le distanze e allungano 8-11 con l’attacco out di Ozolins. San Donà sembra avere qualcosa in più e lo dimostra chiudendo la lunga azione che vale il 12-17, e allungando il break fino al massimo vantaggio del 12-19. Bulfon cerca di tenere a galla i suoi, siglando l’ace del -4 (18-22), ma i veneti chiudono al terzo set point con Bellei: 20-25 San Donà.
Torna viva la Gibam nel secondo set, partendo subito bene in attacco e allungando 8-5 a muro. Si alza il livello del gioco e la Gibam trova il +4 a muro, prima con Salgado poi con Paoloni (15-11), quindi è Ozolins show, con il lettone che da posto 4 mette a terra ogni pallone e fa volare la Gibam (19-13, 21-13). Salgado regala il set ball (24-15) e la Gibam chiude alla seconda occasione grazie al fallo degli ospiti in battuta: 25-16, si torna in parità.
Gibam che rientra in campo con la stessa verve nel terzo parziale, con Tallone che scardina le mani del muro per il 7-2, conquistandosi gli applausi di un pubblico sempre partecipe. Polo a muro consente a San Donà di accorciare le distanze (12-10, 14-13), ma Cecato al servizio recupera il break di sicurezza (17-14). E’ un tira e molla che prosegue per tutto il set, con la Gibam che cerca di scappare e l’Invent San Donà che insegue e si rifà sotto. Bulfon conquista il set point (24-22) e Tallone chiude in mani-out 25-23.
Tallone si scatena in attacco in apertura di quarto set, e i padroni di casa volano subito sull’8-4. La Gibam allunga 15-10 con un ace float firmato da Ozolins, ma la risposta di San Donà è immediata e i veneti tornano a -2 (15-13), costringendo Radici a fermare il gioco. Gli ospiti continuano a macinare gioco e impattano a quota 17, grazie ad un parziale di 2-7 dovuto a qualche distrazione di troppo dei fanesi. Bellei firma il sorpasso a muro (20-21) e il neoentrato Mian trova il set point sul 22-24, la Gibam ne annulla uno ma capitola al secondo: 23-25, si va al tie-break.
L’avvio di tie-break è di marca veneta, con San Donà che si porta subito a condurre 0-4. La Gibam ricuce lo strappo a muro (2-4), ma gli ospiti replicano bloccando Ozolins in attacco e allungano 2-7 su attacco out del lettone. I fanesi inseguono, San Donà controlla il vantaggio e il servizio di Cecato propizia il -2 Gibam (9-11), ma i virtussini sprecano troppo in contrattacco e Cristofaletti in diagonale regala ai suoi il match ball (10-14). La chiude Bellei 11-15, alla Gibam restano 1 punto e qualche rimpianto.


Il tabellino
Gibam Fano – Invent San Donà di Piave: 2-3
Gibam Fano: Tallone 13, Paoloni 6, Bulfon 24, Ozolins 19, Salgado 11, Cecato 4, Cesarini (L1), Mair, Mandoloni 1, Caselli 1. N.e.: Baldelli, Ulisse, Areni (L2). All. Radici-Pascucci
Invent San Donà di Piave: Piazza 4, Margutti 11, Cioffi 10, Bellei 23, Cristofaletti 15, Polo 10, Santi (L1), Kacperkiewicz, Mignano 1, Mian 1, Palmarin. N.e.: Bomben, Spanò (L2). All. Totire-Zanardo
Parziali: 20-25 (27’), 25-16 (27’), 25-23 (32’), 23-25 (32’), 11-15 (18’)
Arbitri: Cruccolini - Mattei
Note: Gibam bs 21, ace 7, muri 7, ricezione 68% (prf 29%), attacco 46%, errori 29. San Donà bs 13, ace 3, muri 17, ricezione 62% (prf 26%), attacco 47%, errori 25.

Ufficio Stampa Virtus Volley Fano
ABBONAMENTI
[]
Clicca sull'immagine per scoprire tutti i dettagli

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account